Prossimo incontro: 14ª giornata di ritorno

Prossime gare Juniores e Allievi

Pizzeria Amaranto

Previsioni Meteo Comune di Cavriglia

TAGS Articoli

Eccellenze d’Italia: Risultati e classifiche di tutti i 28 gironi su Televideo RAI

Allievi: 10ª giornata di ritorno

18/03/2019 – Sconfitta di misura per gli Allievi della Castelnuovese

ATL. LEVANE LEONA TERR. TRAIANA.A 4-0
BUCINESE TEGOLETO 1-3
CASENTINO AC.B CAPOLONA QUARATA 3-3
CASENTINO AC.A FORTIS AREZZO 3-0
M.M. SUBBIANO CASTELNUOVESE 1-0
TUSCAR AREZZO F.A. 0-0
Riposa ARNO CG. LATERINA
Riposa TERR. TRAIANA.B

Risultati forniti da Campionando

Classifica

Logo Arezzo Football Academy Arezzo Football Academy 42 (18p.)
Logo Arno Castiglioni Laterina Arno Castiglioni Laterina 42 (19p.)
Logo Casentino Academy Sq. A Casentino Academy Sq. A 39 (19p.)
Logo Tuscar Tuscar 39 (20p.)
Logo Atletico Levane Leona Atletico Levane Leona 32 (17p.)
Logo Tegoleto Tegoleto 32 (18p.)
Logo Terranuova Traiana Sq. A Terranuova Traiana Sq. A 28 (18p.)
Logo Bucinese Bucinese 26 (19p.)
Logo Marino Mercato Subbiano Marino Mercato Subbiano 15 (19p.)
Logo Capolona Quarata Capolona Quarata 12 (18p.)
Logo CASTELNUOVESE CASTELNUOVESE 4 (18p.)
Logo Fortis Arezzo Fortis Arezzo 1 (19p.)
Logo Casentino Academy Sq. B Casentino Academy Sq. B (*) 0 (0p.)
Logo Terranuova Traiana Sq. B Terranuova Traiana Sq. B (*) 0 (0p.)

(*) Fuori classifica
Capolona Quarata 1 punto di penalizzazione

Marino Mercato Subbiano
Dauti, Donati (45’ Sassoli), Innocenti (55’ Innocenti), Sassoli, Nocentini, Giulianelli, Basile, Ghizlane, Zurolo, Riccio, Niang
Allenatore: Paolo Barberini

Castelnuovese
Pirricone, Spatola, Benucci, Abitabile, Cortesi, Fabbri, Caiazza (52’ Benci), Bologna (77’ Brachetti), Ciccarelli, Di Scipio, Badii (39’ Mignone)
Allenatore: Tonino Stilo

Arbitro: Mirko Lollini della sezione di Arezzo

Marcatore: 42′ Zurolo

Ammoniti: Benucci, Di Scipio, Fabbri, Bologna, Brachetti per la Castelnuovese; Innocenti, Sassoli, Ghizlane per il Marino Mercato Subbiano

Espulsi: Pirricone (C), Sassoli (MMS)

Bella partita giocata a gran ritmo fra le due squadre, tanto agonismo in campo ma senza cattiveria, diversamente da quanto potrebbe sembrare leggendo il tabellino dei provvedimenti disciplinari.
La Castelnuovese parte in avanti producendo gioco e lavorando ai fianchi i padroni di casa, la spinta è costante anche se non produce occasioni degne di nota. Il Marino Mercato Subbiano gioca di rimessa e al 6’ trova il primo tiro della gara con Sassoli che dal limite manda alto.
La Castelnuovese riprende subito a spingere a testa bassa, ma Badii e Ciccarelli cercati e trovati dai compagni riescono raramente ad entrare in aera, data la buona guardia della difesa locale. Al 14’ Fabbri ferma una nuova ripartenza del Marino Mercato Subbiano fallosamente al limite dell’area, va a battere Riccio, e Pirricone devia sopra alla traversa.
La Castelnuovese riprende a spingere ma va alla conclusione solo da fuori con Abitabile, che non riesce ad impensierire l’estremo Dauti.
Alla mezzora si rendono pericolosissimi i locali, Basile va al tiro dalla destra e Pirricone interviene di piede; sulla ribattuta recupera ancora il Marino Mercato Subbiano, su un traversone partono Zurolo e Riccio sul filo del fuorigioco, Zurolo va alla conclusione da centro area, strepitoso è l’intervento a mano aperta di Pirricone che salva gli amaranto. La Castelnuovese è stanca ed un minuto dopo altra colossale occasione per i padroni di casa: Basile quasi dalla linea di fondo alla sinistra di Pirricone batte a rete ma conclude sul palo.
La Castelnuovese si riaffaccia in attacco ed al 37’ ci prova ancora da fuori il generosissimo Abitabile.
Al 39’ l’episodio che sembra destinato a cambiare la gara, non si capiscono Cortesi e Pirricone, la palla supera il difensore e rimbalza davanti al portiere, che tenta la deviazione in uscita ma finisce per travolgere Zurolo. Rigore ed espulsione per Pirricone. Mister Stilo sacrifica Badii per inserire Mignone. Dagli undici metri va Zurolo ma spedisce sul palo. Si va al riposo sullo 0–0.
Nella ripresa sono i locali a partire più decisi ed alla prima azione passano in vantaggio. Zurolo, deciso a farsi perdonare il rigore fallito, parte in solitaria, Mignone esce alla disperata, intercetta ma è ancora Zurolo ad arrivare per primo sulla palla ed a concludere a rete a porta ormai vuota. Siamo al 42’.
La Castelnuovese non ci sta e inizia nuovamente a spingere, nonostante l’inferiorità numerica. Al 45’ Fabbri va a battere una punizione dal limite per un fallo subito da Ciccarelli, il portiere riesce a deviare in angolo.
La gara resta combattuta, l’agonismo costringe l’arbitro a fischiare spesso e il gioco è spezzettato. Al 60’ grande occasione per il raddoppio ospite, questa volta sono Benci e Mignone a non capirsi, l’appoggio impreciso di Benci verso Mignone in uscite diventa un assist per Zurolo che da destra conclude a rete col portiere fuori causa ma la palla sbatte ancora sul palo.
L’episodio scuote gli amaranto di Mister Stilo, Spatola e Benucci sulle fasce spingono, Bologna cresce col passare dei minuti, sia lui che Abitabile cercano spesso Ciccarelli; ora in avanti c’è anche Fabbri che può sfruttare al meglio la sua fisicità contro gli avversari più stanchi. Al 65’ un fallo sulla tre quarti costa a Sassoli l’espulsione che ristabilisce la parità numerica.
La Castelnuovese fa la gara fino alla fine, cercando il varco giusto per raggiungere la parità, ma il Marino Mercato Subbiano è attento in difesa e protegge bene il vantaggio.
Entrambe le squadre escono fra gli applausi al termine di una partita di cuore. I locali hanno pianamente legittimato la vittoria, viste le tante occasioni avute. La Castelnuovese è riuscita ad andare raramente alla conclusione, ma il gioco prodotto è stato tanto, così come l’impegno messo in campo.

 

Comments are closed.