Pizzeria Amaranto

Previsioni Meteo Comune di Cavriglia

TAGS Articoli

Eccellenze d’Italia: Risultati e classifiche di tutti i 28 gironi su Televideo RAI

Archivi

Il saluto del Presidente Lorenzo Baldi a fine mandato

29/06/2020 – Ringraziamenti a tutti i volontari, collaboratori, atleti, allenatori e staff

Buonasera a tutti, siamo alla vigilia del 30.06 ultimo giorno della stagione calcistica 2019/2020.
La data di domani rappresenta per il sottoscritto la chiusura di un quadriennio ai vertici della Nostra società.
Il mio unico rammarico è stato quello che negli ultimi mesi, causa il Covid 19, tutte le attività calcistiche e le varie iniziative che avevo programmato sono state annullate, ma purtroppo non è dipeso dalla mia volontà o disinteressamento ma da cause di forza maggiore. A parte questa ultima parentesi non posso e non potrò mai dimenticare questi quattro anni in cui vi ho rappresentato. Sicuramente avrò fatto degli errori come è normale che sia ma vi garantisco che l’impegno che ho profuso è stato intenso e non ho centellinato alcun tipo di risorsa soprattutto in termini di idee e di iniziative con un’unico scopo: il bene della U.S.D. Castelnuovese.
Passo ora ai ringraziamenti di chi mi ha sopportato in questo periodo: il primo è per tutti i volontari (senza distinzione fra pizzeria, Roofless e campo sportivo), per Nicola (riduttivo definirlo custode). Proseguo con i tifosi verso i quali sono sicuramente in debito (il loro apporto è stato senz’altro superiore ai miei riscontri e di questo me ne scuso).
Riguardo il lato calcistico ci ha riservato goiie e dolori, come normale, anche se le prime, secondo il mio punto di vista, hanno superato le seconde e ci hanno permesso di mantenere una categoria importante. A parte gli atleti (ne sono circolati diverse decine in questi anni e tutti indistintamente hanno dato il contributo e sono orgoglioso di tutti loro) voglio esprimere il mio più sentito ringraziamento agli allenatori con i rispettivi staff sia della prima squadra che della Juniores. Grazie infinite a Riccardo Mussi (e relativo staff) per l’epica impresa del 2015/2016 culminata con la vittoria nello spareggio Play-Out contro l’Audace Legnaia in trasferta (dove ho visto piangere come tante volte la vera icona della Castelnuovese ossia il presidentissimo di lungo corso Alfonso Biagioni oltretutto mio vecchio professore ed amico sincero). In quell’anno da me vissuto da esterno in quanto il presidente era Renato Secciani è iniziato il mio percorso formativo che mi ha convinto ad accettare la massima carica. Non potevo fare a meno di scegliere nuovamente Riccardo, persona sanguigna ma dai grandi valori umani, alla guida tecnica della squadra conclusa con la salvezza raggiunta con diverse domeniche in anticipo. Rispettando la decisione di Riccardo di lasciarci, la stagione 2017/2018 è stata quella del condottiero Massimo Zavaglia al quale ho dato l’opportunità di guidare una prima squadra che lui ha ripagato da parte sua. Alla fine della stagione Massimo, persona ambiziosa non ha resistito alla chiamata del Figline (denominazione corretta Valdarno) e ci ha lasciato dopo aver raggiunto l’obiettivo della salvezza. A quel punto la società, dopo ripetute riunioni (vero Ricca ed Ema?) ha richiamato mister Mussi. Nei miei voleri doveva essere la stagione della svolta invece purtroppo dopo una brillante partenza, una serie infinita di infortuni condita da quattro sconfitte consecutive ha portato alle dimissioni di Riccardo e questa è stata la mia vera sconfitta; ma il calcio purtroppo si è dimostrato tanto bello quanto irrispettoso nei confronti anche delle persone più care. La società a quel punto, senza tentennamenti, ha deciso di puntare su un tecnico giovane e rampante rispondente al nome di Gabriele Bencivenni, raggiunto nel febbraio 2019 dal fido scudiero Fabio Picchioni. Grazie a tutti ma anche alla mia certosina costanza abbiamo raggiunto l’ennesimo obiettivo che ad un certo punto sembrava quasi compromesso. Gabriele si è dimostrata persona competente e si è meritato la conferma per la stagione appena terminata contrassegnata e ricordata soprattutto per il momento esaltante coinciso con le cinque vittorie consecutive da fine ottobre a fine novembre. Il periodo successivo ha riservato anche domeniche amare poi seguite dalla vittoria di Pratovecchio del 1 marzo che è stato l’ultimo impegno agonistico della stagione prima che il tremendo nemico prendesse il sopravvento mietendo migliaia di vittime sul territorio nazionale.
Passo ora ai miei più stretti collaboratori Simone Becucci e Francesco Sciarradi. Oltre ad essere i miei vice-presidenti sono davvero persone eccezionali sotto tutti i punti di vista che meritano tutte le fortune di questo mondo. Proprio con Francesco e Simone abbiamo concordato che era il momento di apportare qualche cambiamento e nel segno della continuità la scelta di nominare Francesco come presidente mi sembra la scelta più azzeccata. In bocca al lupo Francy, nel frattempo diventato babbo della splendida Aurora. Stai sereno perché sicuramente sarai senza dubbio un ottimo presidente in quanto oltre a tutte le qualità che hai sei un profondo conoscitore di calcio (a differenza del sottoscritto). Grazie al mio ex segretario Pino Piana e ad Emanuele Cristofari, amici sinceri e leali, a Paolo Firli che nel periodo febbraio 2018/giugno 2019 ha ricoperto la carica di D.G. con eccellenti risultati non solo sportivi (accordo con il Neri del quale io non ero stato capace e messa a norma della pizzeria e del Roofless). Non posso dimenticare l’opera di Mauro Spaghetti quale segretario delle ultime stagioni che è stato davvero encomiabile e competente. L’ultimo grazie (non perché meno importante) lo riservo alla mia famiglia (mia moglie Monica che ho fatto tanto arrabbiare per i miei continui ritardi, cosa non abituale per il sottoscritto, a mia suocera che è stato l’ago della bilancia familiare a mio favore che ha stemperato tante cene consumate in ritardo per colpa mia e a mia mamma che sicuramente vivrà questa mia scelta come una vera liberazione).
Concludendo grazie a tutti di cuore e in bocca al lupo al mio successore. Non lascio la società perché l’obiettivo è di rafforzare la base societaria e in questo senso le mosse delle ultime settimane lo confermano. Concludo augurando a tutti di trascorrere una buona serata.

Vi voglio bene.

Firmato: il vs pres. fino a domani.

Un nuovo collaboratore tecnico per la Castelnuovese

28/06/2020 – Si tratta di Tommaso Amariti per la gestione della squadra Juniores

La U.S.D. Castelnuovese è lieta di presentare un nuovo collaboratore tecnico per la gestione della squadra Juniores per la stagione 2020/2021.

Si tratta di Tommaso Amariti, con esperienze recenti di gestione di squadri giovanili nel Terranuova Traiana. Tommaso lavorerà a stretto contatto con Giovanni Guerrini, con il quale ha già collaborato a Terranuova.

Al nuovo arrivato un grosso benvenuto da parte di tutta la tifoseria amaranto.

Tommaso Amariti nuovo collaboratore U.S.D. Castelnuovese

Tommaso Amariti nuovo collaboratore U.S.D. Castelnuovese

Novità societarie nella Castelnuovese per la stagione 2020/2021

20/06/2020 – Sciarradi presidente, Guerrini direttore tecnico

Dopo l’emergenza Coronavirus la U.S.D. Castelnuovese si rimette in marcia verso la stagione 2020/2021 con importanti novità a livello societario.

Il nuovo presidente sarà Francesco Sciarradi, giovane di Castelnuovo ma con una lunga esperienza all’interno della società amaranto e grande conoscitore del calcio dilettantistico.

Vice-presidenti Lorenzo Baldi che, lasciato il timone di comando rimarrà comunque nella stanza dei bottoni della società di Piazza Pertini, e il confermato Simone Becucci che manterrà anche il ruolo di addetto stampa.

Altra novità molto importante l’inserimento di un direttore tecnico che si occuperà sia della prima Squadra che della Juniores. Si tratta di Giovanni Guerrini, ex giocatore di serie A, con grande esperienza nella gestione dei settori giovanili della nostra vallata. Guerrini si potrà avvalere della preziosa collaborazione del giovane Team Manager Tommaso Boncompagni alla sua prima esperienza in una società di calcio come dirigente, ma con un trascorso di tutto rispetto come preparatore atletico in società di Eccellenza e Promozione (Castelnuovese e Terranuova Traiana).

Stop definitivo stagione 2019/2020, il messaggio del Presidente

20/05/2020 – Un ringraziamento ad atleti, staff e volontari

Buonasera a tutti,
come ormai saprete con il Consiglio Federale, tenutosi oggi alle ore 12 e protattosi per diverse ore, è stata ufficializzata la decisione (più che preventivabile) della conclusione della stagione calcistica 2019/2020 del calcio dilettantistico nazionale (dalla serie d alla terza categoria oltre a tutti i campionati giovanili). Pertanto anche la Castelnuovese (categoria Promozione Girone B) conclude la propria annata calcistica che verrà ricordata come la stagione del covid 19 che ha provocato oltre 32000 decessi nella nostra nazione.
A nome mio, in qualità di presidente, e di tutta la dirigenza ringrazio tutti i componenti della squadra amaranto. Grazie davvero a tutti i componenti le due nostre squadre, ai rispettivi staff, agli addetti al campo, alla biglietteria, agli accompagnatori ma soprattutto GRAZIE a tutti i volontari che hanno prestato il proprio servizio, con costanza, abnegazione e professionalità, durante tutti questi mesi e gli ultimi anni per la pizzeria Amaranto e il Roofless.
Ora tutti noi dobbiamo riflettere e verificare l’effettiva possibilità che il calcio a CASTELNUOVO come in tutti i campi dilettanstici avrà un futuro.
Ad oggi non si possono prevedere gli sviluppi di questa pandemia che ha condizionato, e condizionerà tutto il sistema economico del nostro paese nel futuro immediato.
Un caro saluto a tutti voi e alle vostre famiglie.

Firmato : il Vostro Presidente.

Emergenza Coronavirus: arriva lo stop definitivo alla stagione 2019/2020

20/05/2020 – Comunicato ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti

La Lega Nazionale Dilettanti ha dichiarato in data odierna lo stop definitivo a tutti i campionati dilettantistici per la stagione 2019/2020.

Questo il comunicato della LND:

Stop definitivo ai campionati dilettantistici di calcio a 11, di futsal e di calcio femminile, sia a livello nazionale che regionale. Lo ha sancito il Consiglio Federale che si è tenuto oggi a Roma. Sarà sempre lo stesso organismo, chiamato a riunirsi nelle prossime settimane, a stabilire i criteri relativi agli esiti delle competizioni. Al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che si terrà venerdì 22 maggio, spetterà invece il compito di formulare delle proposte al riguardo da presentare poi al Consiglio della FIGC. “È una decisione adottata nel rispetto del superiore interesse della tutela della salute di tutti i soggetti che a vario titolo prendono parte alle nostre competizioni – ha dichiarato il Presidente della LND Cosimo Sibilia – la peculiarità del mondo dilettantistico rende estremamente complicato ipotizzare, pur volendolo immaginare, uno slittamento del termine della stagione oltre il 30 giugno, come stabilito invece per i professionisti la cui scadenza è stata prorogata al 31 agosto, per concludere le rispettive attività entro il 20 dello stesso mese”. Nel corso della riunione il Presidente della FIGC Gravina ha anche annunciato il riavvio del tavolo il tavolo dedicato alla riforma dei campionati, interrotto dall’emergenza da Covid-19, come più volte richiesto dalla stessa LND. Un tema, quello della revisione dei format, peraltro presente nel programma dell’attuale governance federale. Nella prossima riunione tutte le componenti porteranno le proprie proposte. “Le nostre saranno concrete e pensate in un’ottica di sistema” – ha aggiunto Sibilia.

Emergenza Coronavirus: messaggio del presidente Lorenzo Baldi

27/03/2020 – Uniti ce la faremo…

Buonasera a tutti, è difficile commentare i dati di una giornata del genere.
Dopo questa giornata dobbiamo restare ancora più UNITI, perché grazie all’unità, all’amore e al sentimento possiamo uscire e sconfiggere questo invisibile e terribile nemico. Sono ormai diverse settimane che non ci vediamo ma mi sento in dovere di abbracciare, purtroppo solo virtualmente, tutti i miei ragazzi, gli staff, i volontari senza distinzione di sorta fra addetti al campo e alla pizzeria senza dimenticare i nostri tifosi che sono la cellula pulsante e la forza della Ns. Società. Questo abbraccio virtuale deve raggiungere le vostre rispettive famiglie con l’ormai consueto slogan: UNITI CE LA FAREMO. DOBBIAMO FARCELA. Di nuovo grazie a tutti e un carissimo saluto.
Buona serata.

Il Vostro Presidente.

Emergenza Coronavirus: Stop prolungato al 3 aprile

9/03/2020 – Comunicato del consiglio direttivo del Comitato Regionale Toscana

COMUNICAZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DEL C.R. TOSCANA

Il Consiglio Direttivo del C.R. Toscana
– preso atto della decisione adottata dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti nella riunione tenutasi in data odierna relativamente alle misure di prevenzione, informazione, contrasto e contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi del virus COVID-19;

DISPONE

la sospensione di ogni attività sportiva di ciascun Campionato e Torneo relativo all’attività Dilettante, Giovanile e di Base organizzato dal C.R. Toscana, senza esclusione alcuna fino al 3 aprile 2020 compreso.

Emergenza Coronavirus: messaggio del presidente Lorenzo Baldi

6/03/2020 – Chiusura del Luca Quercioli

Buonasera a tutti.
Visto il mio ruolo di presidente e rappresentante legale della U.S.D. Castelnuovese, e viste le stringenti normative igienico – sanitarie previste anche per le sedute di allenamento e soprattutto per la tutela della salute di TUTTI comunico agli atleti di tutte le squadre, ai rispettivi staff e addetti allo Stadio Comunale Luca Quercioli la sospensione fino a nuova comunicazione di ogni tipo di attività all’interno dell’impianto stesso.
L’accesso è vietato, salvo mia autorizzazione, anche a tutti i dirigenti della Ns. Società.
Gli staff sono tenuti a comunicare agli atleti programmi personalizzati da effettuarsi in questi giorni, naturalmente all’aperto e possibilmente singolarmente in previsione di una ripresa agonistica ufficiale che spero possa avvenire nelle tempistiche più brevi possibile.
Con l’occasione vi saluto e vi auguro buon fine settimana.

Il presidente

 

Emergenza Coronavirus: campionati sospesi

1/03/2020 – Due settimane di stop

E’ arrivata oggi la comunicazione del Comitato Regionale Toscana riguardo all’emergenza Coronavirus. Tutti i campionati dilettantistici e giovanili subiranno uno stop di due giornate.
Non si giocherà dunque né nel week-end del 7-8 marzo e neppure in quello del 14-15 marzo.

Qui di seguito il comunicato ufficiale.

Promozione: 10ª giornata di ritorno

1/03/2020 – Torna alla vittoria la Castelnuovese

BUCINESE MAZZOLA VALDARBIA 0-1
CASTIGLIONESE PONTASSIEVE 0-1
CORTONA CAMUCIA C. AUDAX RUFINA 2-0
FIRENZE OVEST N.S.P. CHIUSI 2-1
PRATOVECCHIO STIA CASTELNUOVESE 0-1
S.QUIRICO CHIANTIGIANA 1-1
SOCI CASENTINO LUCIGNANO 4-0
SPORT CLUB ASTA ALL. GV. DICOMANO 1-0

Risultati forniti da Almanacco del calcio toscano

Pratovecchio Stia
Carlucci, Ciabatti, Capacci, Coulibaly, Vangelisti L., Benucci, Cipriani, Fabrizi, Conti, Fei, Venturi
A disposizione: Palagi, Francini, Massai, Diani, N Dri, Boldrini, Ciofi, Checcacci
Allenatore: Fabrizio Innocenti

Castelnuovese
Poponcini, Oscari, Rigacci (Lanzi), Rialti, Simoni, Baldi G., Zamboni, Corsi A., Dati (Angelotti), Corsi R. (Sangalli), Sosa Ramirez (Boci)
A disposizione: Sorelli, Tinivella, Massi, Ermini, Becattini
Allenatore: Gabriele Bencivenni

Arbitro: Stefan Octavian Zmau della sezione di Prato
Assistenti: Fabrizio Chiesi e Marco Misson entrambi della sezione di Prato

Marcatore: 16° pt Corsi R.

Dopo cinque sconfitte consecutive una Castelnuovese “affamata” torna alla vittoria espugnando lo stadio di Pratovecchio nel primo dei cinque scontri diretti consecutivi previsti nel mese di marzo.
Si gioca in una giornata fredda e piovosa, su un campo da gioco che diventa via via sempre più pesante.
Amaranto che si calano subito nel match e mettono in difficoltà i casentinesi con un pressing alto.
Al 16° del primo tempo gli uomini di Bencivenni passano in vantaggio con Riccardo Corsi che appoggia in rete di piatto dopo una respinta del portiere di casa su gran tiro di Dati.
Castelnuovese che continua a giocare con grande ritmo e grande volontà arrivando sistematicamente prima su ogni palla. Non si segnalano occasioni significative per i padroni di casa.
Secondo tempo che vede il Pratovecchio Stia entrare in campo più determinato ma la Castelnuovese si chiude bene e pochi sono i rischi corsi dalla porta di Poponcini. L’occasione più nitida di tutta la ripresa è anzi di marca amaranto con Dati che si vede negare la gioia del gol da una grande parata di Carlucci.
Un risultato che porta la Castelnuovese a quota 33, a 2 punti dalla zona play-out, 4 se si considera la forbice con l’Alleanza Giovanile Dicomano attualmente penultima in classifica con 19 punti.

A fine gara il mister amaranto Gabriele Bencivenni:
“Siamo molto contenti per aver interrotto questa striscia negativa e conquistato punti importanti. Oggi era uno scontro diretto fondamentale, e fondamentale era non sbagliare partita e l’approccio ad essa.
Questa settimana è stata molto difficile perché il morale dei ragazzi era a pezzi, ma siamo stati bravi ad isolarsi e dedicarsi esclusivamente al lavoro e alla preparazione di questa partita. Siamo quindi riusciti ad scendere in campo oggi con l’atteggiamento giusto, la voglia di sacrificarsi e la dedizione di cui necessitava questa partita. Non nascondo che nel prepartita ho percepito nel volto dei ragazzi lo sguardo di chi era disposto a tutto per portare a casa punti pesanti. La qualità non ci è mai mancata, la forza di questa squadra nella stagione si era palesata più volte. C’era solo da ritrovare fiducia in se stessi e ritrovare quella convinzione che ci permette di rendere al massimo. Ed è stato così. A livello difensivo abbiamo fatto una partita perfetta senza andare mai in affanno, e nella fase di possesso abbiamo gestito la palla bene creando diverse palle gol che solo un pizzico di sfortuna non ha permesso di arrotondare il risultato come avremmo meritato. I ragazzi hanno fatto veramente una partita con la giusta mentalità e con gli attributi. Vittoria giusta e meritata per quello che ha detto il campo.
Adesso subito testa alla prossima partita, ennesimo scontro diretto, ennesima finale. Ma non c’è il tempo di festeggiare. dobbiamo subito pensare a lavorare e preparare la partita contro il Cortona perché ci servono punti e continuità di risultati.”