Prossimo incontro: 12ª giornata di andata

Prossimo incontro Juniores: 12ª giornata di andata

Previsioni Meteo Comune di Cavriglia

TAGS Articoli

Archivi

Prima Categoria: 6ª giornata di andata

23/10/2022 – Castelnuovese sprecona sconfitta a Piandiscò

AMBRA FIESOLE CALCIO 1-1
CAPOLONA QUARATA IDEAL CLUB INCISA 0-1
CHIANTI NORD AUDACE GALLUZZO 1-0
G. GRASS. BELMONTE CUBINO 1-1
PERGINE BIBBIENA 0-0
RASSINA SAN CLEMENTE 1-1
SETTIGNANESE CALCIO PESTELLO 1-0
VAGGIO PIANDISCO CASTELNUOVESE 2-1

Risultati forniti da Tuttocampo

Vaggio Piandiscò
Fabiani, Maggio, Broetto, Spanu, Cuzzoni, Gori, Neri (46° st Kostner), Bettoni, Gjata (20° st Maffei), Parigi (33° st Dati), Sottili
A disposizione: Rusconi, Galletti, Martini, Pepi, Messana
Allenatore: Christian Innocenti

Castelnuovese
Sorelli, Massi (20° st Mulinacci A.), Rigacci, Peri, Marra, Piantini, Lanzi (49° st Baldi M.), Ferri (15° st Cacchiarelli), Fibbi (9° st Borrello), Liburdi, Benucci E. (51° st Cacciapuoti)
A disposizione: Colcelli, Mulinacci M.
Allenatore: Giorgio Garozzo

Arbitro: Bajram Fetovski della sezione di Arezzo

Marcatori: 15° pt Fibbi (C), 42° pt Gori (VP), 7° st Neri (VP)

Espulso: 50° st Liburdi (C)

Ammoniti: 23° pt Marra (C), 3° st Rigacci (C), 5° st Gjata (VP), 18° st Liburdi (C), 27° st Bettoni (VP), 33° st Peri (C), 44° st Piantini (C), 50° st Liburdi (C)

Angoli: 2-1 per il Vaggio Piandiscò

Recupero: 1′ (primo tempo), 7′ (secondo tempo)

Ex: Lanzi, Massi, Mulinacci A., Rigacci, Sorelli (C), Bettoni, Dati, Innocenti (VP)

Una Castelnuovese sprecona esce sconfitta dal comunale di Piandiscò.

La cronaca della partita vede gli ospiti partire all’attacco fin dalle prime battute.
Al 3° minuto bel cross di Lanzi dalla destra a cercare la testa di Fibbi che viene anticipato un attimo prima di colpire.
La risposta dei locali al 12°. Punizione di Parigi che esce molto alta sopra la traversa.
Al 15° la Castelnuovese sblocca il risultato. Cross di destro di Rigacci, deviazione aerea di Fibbi che supera Fabiani.
Insistono gli ospiti. Al 16° si accende una mischia nell’area dei padroni di casa, azione molto confusa, conclusione deviata di pugno da Fabiani.
Al 17° grossa occasione per gli uomini di Garozzo. Fibbi lanciato in area arriva a tu per tu con Fabiani ma la sua conclusione esce a lato.
Al 29° punzione di Liburdi lunga in area a cercare Ferri sul secondo palo, conclusione che termina sul fondo.
Al 32° nuova mischia nell’area dei padroni di casa, niente di fatto.
Al 38° azione del Vaggio Piandiscò. Sottili veloce sulla sinsitra, mette in mezzo per Gjata, conclusione non precisa che si spenge sul fondo.
Al 42° il pareggio dei locali. Angolo dalla sinistra, Cuzzoni corregge di testa, Gori trova lo spiragglio giusto ed insacca.
Al 45° altra grossa occasione per gli ospiti. Cross dalla sinistra di Benucci, Ferri ben posizionato in area colpisce di testa ma la deviazione non è precisa e la palla esce a lato.
Si va al riposo sul punteggio di 1-1.
Inizia il secondo tempo e il Vaggio Piandiscò trova una rete molto bella ma altrettanto fortunosa. Al 7° cross dalla sinistra di Neri, la palla assume una traiettoria imprendibile per Sorelli, si abbassa improvvisamente e si infila all’incrocio vicino al secondo palo.
La Castelnuovese accusa il colpo. Al 9° Sottili va via velocissimo sulla sinistra, palla al centro per Gjata che non riesce ad arrivare alla deviazione e l’azione sfuma.
Gli uomini di Garozzo soffrono l’aggressività dei padroni di casa ma, con il trascorrere deli minuti, riprendono in mano il pallino del gioco.
Al 28° punizione di Cacchiarelli, colpo di testa di Peri, palla che esce di poco sul fondo.
Al 30° altra grossa occasione per la Castelnuovese. Bella apertura di Borrello da sinistra per Mulinacci A., tiro al volo che scavalca Fabiani ma esce alto accarezzando la traversa.
Finale convulso. Fioccano i cartellini soprattutto per gli ospiti.
In pieno recupero altro veloce contropiede di Sottili, Sorelli si salva in angolo deviando di pugno.
Dopo 7 minuti di recupero il fischio finale del signor Fetovski della sezione di Arezzo.

Un brutto stop per gli uomini di Garozzo che hanno pagato a prezzo molto caro le tante occasioni non sfruttate.
Adesso occorre ritrovare serenità e un pizzico di cinismo da usare nei momenti topici della partita.
Il campionato si dimostra comunque molto equilibrato e le occasioni per rifarsi saranno ancora molte.
La prossima gara vedrà gli amaranto giocare in casa contro il Pergine. Con il ritorno dell’ora solare la partita inizierà alle ore 14:30.

Comments are closed.